fbpx

Comunismo: la fame del progresso

Il 26 dicembre 1991 cessava l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, ultimo atto in solitaria di uno stato acefalo e smembrato, privato di una guida e di territori dipendenti da secoli. La fine dello stato non fu “una caduta senza rumore”[1] ma nemmeno una novità inaspettata, ironicamente “il malato d’Europa”[2] era proprio quella nazione che tale …

Comunismo: la fame del progresso Leggi altro »

Gli Yanomamö e la geografia del tempo

Quando spazio e tempo si sovrappongono Nella concezione cronologica occidentale il tempo è percepito come lineare, e dunque come misurabile, spendibile ed economizzabile. Altre civiltà hanno sviluppato una concezione ciclica del tempo, secondo la quale il mondo e la storia sono soggetti ad una sequenza infinita di eventi, ripetuti secondo uno schema simile. Nella cultura …

Gli Yanomamö e la geografia del tempo Leggi altro »

Riflessioni vagabonde: la notte porta scompiglio

Una riflessione al chiaro di luna su Wittgenstein e le forme di vita Scrissi la mia tesina per la maturità di notte. Avevo diciotto anni, ero arrogante e romanticissima, e non riuscivo mai ad addormentarmi prima di quell’orario che non si capisce se è un “troppo tardi per dormire” o un “troppo presto per alzarsi”. …

Riflessioni vagabonde: la notte porta scompiglio Leggi altro »

Mafia nigeriana – dalla miseria alla prostituzione

Chiunque, da Torino a Roma e da Napoli a Palermo, è in grado di percepire come il fenomeno della baby-prostituzione femminile abbia cambiato “colore”; mentre prima erano presenti perlopiù ragazze dell’Est Europa, adesso sembra che il brand del sesso a pagamento si sia indirizzato altrove. Si può infatti notare la prevalenza di giovani africane, provenienti …

Mafia nigeriana – dalla miseria alla prostituzione Leggi altro »

Il confine dei diritti: l’accusa al Memorandum tra Italia e Libia

Il 10 dicembre 1948, a Parigi, i membri dell’ONU firmarono la Dichiarazione universale dei diritti umani, il cui primo articolo recita che “tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti”. Riconoscere questo principio costituisce “il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo”. Malgrado la Dichiarazione, oggi, le principali organizzazioni …

Il confine dei diritti: l’accusa al Memorandum tra Italia e Libia Leggi altro »

Sulla sottovalutata importanza della divulgazione

Nella prefazione originale di “The Selfish Gene”, Richard Dawkins scrive: “Mi domando adesso perché non si elimini la maggior parte del nostro gergo dalle riviste scientifiche. Sono partito dal presupposto che un profano, pur non possedendo una conoscenza specifica, non è uno stupido”. Partendo questa premessa, soglia di un libro che risulta disarmante nel suo saper …

Sulla sottovalutata importanza della divulgazione Leggi altro »