fbpx

Riflessioni vagabonde: una foresta-finestra sul passato

Ad Annamaria, che ama gli alberi e, come loro, racconta e incanta. “Una vita senza ricerca non è degna di essere vissuta” pare abbia detto Socrate, stando a quanto scrisse Platone nella sua “Apologia”. Possiamo essere d’accordo? Secondo me possiamo, ma possiamo anche pensare che sia bellissimo scoprire qualcosa per caso, mentre si stava cercando …

Riflessioni vagabonde: una foresta-finestra sul passato Leggi altro »

0\6: intervista senza veli

    PARIGI, 24 Gennaio 2018 Nel clima del terrore, educhiamoci all’ascolto. Siamo in un’aula autogestita dell’Università di Parigi 8 Vincennes-Saint Denis. Fuori si svolge una protesta solidale agli immigrati irregolari con lo slogan: “Une carte d’étudiant = un permis séjour” 1 1 Un badge universitario equivale ad un permesso di soggiorno. Mentre mi prepara …

0\6: intervista senza veli Leggi altro »

antropofagia

Antropofagia: al di là del giudizio di valore

L’antropofagia, più nota come cannibalismo, è una pratica culturale consistente nel consumo di carne umana. Strettamente legata alla morte e all’appropriazione della forza vitale, questa pratica è per l’uomo occidentale simbolo dell’alterità più estrema, uno dei tabù più profondamente radicati nella nostra cultura.   Di cosa non stiamo parlando Prima di parlare di cannibalismo, è …

Antropofagia: al di là del giudizio di valore Leggi altro »

Ayahuasca: la “tisana” degli spiriti

Uno dei composti psichedelici più antichi della storia dell’umanità sta oggi riscuotendo un successo planetario, per via della diffusione dei vari gruppi new age e dei sincretismi religiosi-culturali articolati sulla sua assunzione. Un successo tale da adombrarne in parte le origini e le implicazioni rituali: l’ Ayahuasca (“liana degli spiriti” in lingua quechua) è l’esempio …

Ayahuasca: la “tisana” degli spiriti Leggi altro »

Saint-Denis e la riqualificazione urbana: tra fallimento e innovazione

Il dibattito in Francia non si arresta. Le municipalità indicono concorsi d’appalto per avviare nuovi progetti di riqualificazione, ma le analisi sociologiche ne smentiscono la riuscita. Un focus sul caso di Saint-Denis. La banlieue rossa più celebre di Francia, dal passato “royal” e dal profilo demografico più variegato, dagli anni ’40 ha visto forti modificazioni …

Saint-Denis e la riqualificazione urbana: tra fallimento e innovazione Leggi altro »

Riflessioni vagabonde: un bosco per ogni bambina

Frammenti eroici di ribellione di fronte al mistero delle donne mancanti Quando avevo dieci anni sognavo di diventare stilista: passavo gli intervalli con i pastelli in mano e stravolgevo con spavalderia ogni regola riguardante le proporzioni umane. La mia specialità erano i vestiti da sposa, o meglio, un vestito da sposa in particolare: il mio. …

Riflessioni vagabonde: un bosco per ogni bambina Leggi altro »

Antropologia del gioco d’azzardo: tra funzioni sociali e dipendenza.

Il gioco è una pratica essenziale per la vita di ciascun individuo; infantile, ricreativo o competitivo, esso ha caratterizzato le società sin da quelle più remote. Può aiutare il bambino a conoscere se stesso e a socializzare con gli altri, e anche nelle successive fasce d’età può svolgere funzioni terapeutiche; giocare è anche evasione e …

Antropologia del gioco d’azzardo: tra funzioni sociali e dipendenza. Leggi altro »

Comunismo: la fame del progresso

Il 26 dicembre 1991 cessava l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, ultimo atto in solitaria di uno stato acefalo e smembrato, privato di una guida e di territori dipendenti da secoli. La fine dello stato non fu “una caduta senza rumore”[1] ma nemmeno una novità inaspettata, ironicamente “il malato d’Europa”[2] era proprio quella nazione che tale …

Comunismo: la fame del progresso Leggi altro »

Gli Yanomamö e la geografia del tempo

Quando spazio e tempo si sovrappongono Nella concezione cronologica occidentale il tempo è percepito come lineare, e dunque come misurabile, spendibile ed economizzabile. Altre civiltà hanno sviluppato una concezione ciclica del tempo, secondo la quale il mondo e la storia sono soggetti ad una sequenza infinita di eventi, ripetuti secondo uno schema simile. Nella cultura …

Gli Yanomamö e la geografia del tempo Leggi altro »

Riflessioni vagabonde: la notte porta scompiglio

Una riflessione al chiaro di luna su Wittgenstein e le forme di vita Scrissi la mia tesina per la maturità di notte. Avevo diciotto anni, ero arrogante e romanticissima, e non riuscivo mai ad addormentarmi prima di quell’orario che non si capisce se è un “troppo tardi per dormire” o un “troppo presto per alzarsi”. …

Riflessioni vagabonde: la notte porta scompiglio Leggi altro »