fbpx

Saint-Denis e la riqualificazione urbana: tra fallimento e innovazione

Il dibattito in Francia non si arresta. Le municipalità indicono concorsi d’appalto per avviare nuovi progetti di riqualificazione, ma le analisi sociologiche ne smentiscono la riuscita. Un focus sul caso di Saint-Denis. La banlieue rossa più celebre di Francia, dal passato “royal” e dal profilo demografico più variegato, dagli anni ’40 ha visto forti modificazioni …

Saint-Denis e la riqualificazione urbana: tra fallimento e innovazione Leggi altro »

Antropologia del gioco d’azzardo: tra funzioni sociali e dipendenza.

Il gioco è una pratica essenziale per la vita di ciascun individuo; infantile, ricreativo o competitivo, esso ha caratterizzato le società sin da quelle più remote. Può aiutare il bambino a conoscere se stesso e a socializzare con gli altri, e anche nelle successive fasce d’età può svolgere funzioni terapeutiche; giocare è anche evasione e …

Antropologia del gioco d’azzardo: tra funzioni sociali e dipendenza. Leggi altro »

Gli Yanomamö e la geografia del tempo

Quando spazio e tempo si sovrappongono Nella concezione cronologica occidentale il tempo è percepito come lineare, e dunque come misurabile, spendibile ed economizzabile. Altre civiltà hanno sviluppato una concezione ciclica del tempo, secondo la quale il mondo e la storia sono soggetti ad una sequenza infinita di eventi, ripetuti secondo uno schema simile. Nella cultura …

Gli Yanomamö e la geografia del tempo Leggi altro »

Mafia nigeriana – dalla miseria alla prostituzione

Chiunque, da Torino a Roma e da Napoli a Palermo, è in grado di percepire come il fenomeno della baby-prostituzione femminile abbia cambiato “colore”; mentre prima erano presenti perlopiù ragazze dell’Est Europa, adesso sembra che il brand del sesso a pagamento si sia indirizzato altrove. Si può infatti notare la prevalenza di giovani africane, provenienti …

Mafia nigeriana – dalla miseria alla prostituzione Leggi altro »

Il confine dei diritti: l’accusa al Memorandum tra Italia e Libia

Il 10 dicembre 1948, a Parigi, i membri dell’ONU firmarono la Dichiarazione universale dei diritti umani, il cui primo articolo recita che “tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti”. Riconoscere questo principio costituisce “il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo”. Malgrado la Dichiarazione, oggi, le principali organizzazioni …

Il confine dei diritti: l’accusa al Memorandum tra Italia e Libia Leggi altro »

Sulla sottovalutata importanza della divulgazione

Nella prefazione originale di “The Selfish Gene”, Richard Dawkins scrive: “Mi domando adesso perché non si elimini la maggior parte del nostro gergo dalle riviste scientifiche. Sono partito dal presupposto che un profano, pur non possedendo una conoscenza specifica, non è uno stupido”. Partendo questa premessa, soglia di un libro che risulta disarmante nel suo saper …

Sulla sottovalutata importanza della divulgazione Leggi altro »