fbpx

Divulgazione

Comunismo: la fame del progresso

Il 26 dicembre 1991 cessava l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, ultimo atto in solitaria di uno stato acefalo e smembrato, privato di una guida e di territori dipendenti da secoli. La fine dello stato non fu “una caduta senza rumore”[1] ma nemmeno una novità inaspettata, ironicamente “il malato d’Europa”[2] era proprio quella nazione che tale …

Comunismo: la fame del progresso Leggi altro »

Gli Yanomamö e la geografia del tempo

Quando spazio e tempo si sovrappongono Nella concezione cronologica occidentale il tempo è percepito come lineare, e dunque come misurabile, spendibile ed economizzabile. Altre civiltà hanno sviluppato una concezione ciclica del tempo, secondo la quale il mondo e la storia sono soggetti ad una sequenza infinita di eventi, ripetuti secondo uno schema simile. Nella cultura …

Gli Yanomamö e la geografia del tempo Leggi altro »