fbpx

Attualità

Immigrazione Harraga

Immigrazione: una sintesi fra percezione e narrative (Editoriale)

Zapping. Vista da un gruppo di ventenni – quali noi di HomoLogos siamo – questa parola è, nonostante la sua giovane età, morta tanto quanto il latino. Tuttavia, chiunque lo abbia fatto anche solo una volta negli ultimi cinque anni probabilmente si è imbattuto in un dibattito a tema immigrazione (oltre che in tre o …

Immigrazione: una sintesi fra percezione e narrative (Editoriale) Leggi altro »

Occupare la città: etnografia di una casa occupata – cultura, classe e potere

Nella prima parte del seguente articolo si è descritto il quadro generale di una ricerca di campo svolta per una tesi in Antropologia Culturale ed Etnologia presso l’Università di Bologna. La ricerca intendeva indagare la percezione che alcuni militanti della sinistra antagonista extraparlamentare avevano riguardo la pratica illegale dell’occupazione, pratica al centro della loro attività …

Occupare la città: etnografia di una casa occupata – cultura, classe e potere Leggi altro »

La stregoneria in Gabon-Laura De Rosa

Le zone grigie dei diritti: la stregoneria in Gabon

Supponiamo che i pali di legno che costituiscono un granaio crollassero all’improvviso, e che un uomo trovi la morte durante l’incidente. Penseremo immediatamente che si tratti di uno sfortunato caso. Il perché quell’uomo si trovasse proprio lì, proprio in quell’esatto momento, sarebbe per noi una coincidenza dettata dalla contingenza. Al contrario, in molte regioni dell’Africa …

Le zone grigie dei diritti: la stregoneria in Gabon Leggi altro »

L’uomo negli occhi della bambola – Le Reborn Dolls

Si ritiene che le bambole siano il giocattolo più antico mai ritrovato sin ora, dato che gli archeologi ne hanno rinvenuto un esemplare in una tomba dell’antico Egitto, datata più di 2000 anni fa. Pur presentando innumerevoli evoluzioni, che ne hanno mutato forma e materiale, la bambola è divenuta sempre più non solo l’inseparabile compagna …

L’uomo negli occhi della bambola – Le Reborn Dolls Leggi altro »

Il senso della fine: la società borghese tra apocalittica moderna e psicopatologia

Riflessioni su ‘Apocalissi culturali e apocalissi psicopatologiche’ di Ernesto De Martino La malattia di Roquentin inizia da un sassolino sulla spiaggia. Gli sembra che non sia più quello di prima; non riesce più a riconoscerlo. Lo sta perdendo, insieme a tutto il resto. La pietruzza si confonde in una serie di significati ora aggrovigliati, che …

Il senso della fine: la società borghese tra apocalittica moderna e psicopatologia Leggi altro »

Occupare la città: etnografia di una casa occupata – introduzione

Il seguente contributo prende spunto da una ricerca etnografica svolta durante la primavera del 2016 per una tesi magistrale in Antropologia Culturale ed Etnologia presso l’Università di Bologna. La ricerca è stata condotta nelle periferie romane, a stretto contatto con alcuni militanti politici della sinistra antagonista extraparlamentare, molto attivi e visibili da qualche anno a …

Occupare la città: etnografia di una casa occupata – introduzione Leggi altro »

Migranti climatici

Temi senza definizione: chi sono i migranti climatici?

Nell’era delle migrazioni (economiche, politiche, di capitale) e dei cataclismi ambientali (terremoti, uragani, inondazioni, siccità) sempre più invasivi e ricorrenti, l’emergere di una problematica relativa agli spostamenti causati da calamità naturali in atto o in potenza si acuisce. Il tema dei cosiddetti “migranti ambientali”, però, viene taciuto dai mezzi di comunicazione di massa e posto …

Temi senza definizione: chi sono i migranti climatici? Leggi altro »

#HIV #AIDS #Africa #Antropologia

Le zone grigie dei diritti: l’AIDS nei Paesi in Via di Sviluppo*

Il reportage 2017 di Unicef mette in evidenza che ogni anno 120 mila bambini e adolescenti muoiono per cause legate all’ AIDS, inoltre circa 160 mila sono contagiati dall’HIV. Dal 2000, grazie ai programmi di cura, sono stati evitati circa due milioni di nuovi casi nella trasmissione madre-figlio del virus. Ciò nonostante, Unicef sottolinea che ancora …

Le zone grigie dei diritti: l’AIDS nei Paesi in Via di Sviluppo* Leggi altro »

Le zone grigie dei diritti: da Oxfam alle violenze dell’Onu

L’attività delle organizzazioni umanitarie consiste nel far prevalere i diritti fondamentali umani, nell’aiutare coloro che affrontano catastrofi naturali, guerre, discriminazioni di ogni tipo, nel combattere la povertà e il disagio tramite la solidarietà e la filantropia. Tuttavia, lo scorso 10 febbraio alcune testate giornalistiche italiane quali l’ANSA[1] e Il Fatto Quotidiano[2] hanno riportato lo scandalo …

Le zone grigie dei diritti: da Oxfam alle violenze dell’Onu Leggi altro »

Solidarietà ai dublinati: l’esempio di Parigi 8

“C’est à notre tour de nous bouger le cul!” 1 – ecco l’incipit del primo colorito articolo apparso tra le testate francesi online sull’occupazione dell’edificio A dell’Università di Parigi 8 Vincennes-Saint-Denis. Il 30 gennaio 2018 la struttura è stata occupata con un’operazione congiunta di studenti, professori e migranti. I comunicati stampa sono emersi in modo …

Solidarietà ai dublinati: l’esempio di Parigi 8 Leggi altro »