fbpx

Giulia Giocondo

Cella, Daniela Giacalone 2014

La privazione dell’agency nell’istituzione totale

Il concetto di agency Un’espressione del proprio comportamento (personalmente scelto) – antagonismo, affetto, indifferenza – è simbolo del proprio modo personale di autodeterminarsi. Erving Goffman ci illumina su quanto, all’interno di un confine solido e definito quale ad esempio le mura di un’istituzione totale, l’individuo abbia ancora diritto alla propria agency, di cui questo articolo …

La privazione dell’agency nell’istituzione totale Leggi altro »

Copertina di Bad Clowns, Benjamin Radford

Clown Porn, ciò che non sapevi sui clowns Pt.2

L’uscita del film Ass Clowns 3 di una società chiamata Extreme Associates ha causato i primi moti popolari contro la figura del Clown Porn e ha dato vita, nel 2005, ad un processo per oscenità in cui gli Stati Uniti ponevano sotto accusa Extreme Associates. Secondo una recensione di quel film, l’attrice Bree Brooks appare …

Clown Porn, ciò che non sapevi sui clowns Pt.2 Leggi altro »

“Voir Dire Tragedy in One Act; Or, Judicial Review of Public Access Clown Self-Abuse” (2015). Illustration by Celestia Ward of Two Heads Studios. Copyright.

Clown Porn, ciò che non sapevi sui clowns Pt.1

The subjects of clown sex and pornography have received relatively little attention in the hallowed halls and ivory towers of academia. Il pagliaccio è forse la figura più rimaneggiata nei secoli, le rughe del suo volto cambiano nel tempo senza mai invecchiare e i contesti in cui lo ritroviamo sono molteplici. I più conosciuti sono …

Clown Porn, ciò che non sapevi sui clowns Pt.1 Leggi altro »

La conversazione necessaria

Sherry Turkle: la conversazione protetta nell’era digitale

Quando le persone dicono di essere «dipendenti» dai loro telefoni, non intendono solo dire che non possono fare a meno di ciò che i loro cellulari forniscono. Intendono anche dire che non possono fare a meno di ciò che i telefoni consentono loro di evitare.   Sherry Turkle in La conversazione necessaria. La forza del …

Sherry Turkle: la conversazione protetta nell’era digitale Leggi altro »

Ypres, Francia

Perché il gatto nero porta sfortuna? Un’analisi della credenza

Vi siete mai chiesti perché imprechiamo quando un gatto nero attraversa la strada prima di noi? Tante sono le situazioni in cui ricorriamo alla superstizione per creare interdizioni inviolabili sul conto dei nostri suppellettili in salotto, dei tavoli su cui è vietato posare banconote, dei letti rivolti verso la porta e ancor più ardentemente sui …

Perché il gatto nero porta sfortuna? Un’analisi della credenza Leggi altro »

Immagine tratta dal film "Love is all"

Oggi morirò?

«Apro gli occhi. La luce tenera del mattino mi accarezza il volto, un po’ uggiosa oggi. Oggi morirò? Nha, proprio io?» La nostra giornata è quotidianamente scandita dalla corsa frenetica all’autorealizzazione il che include, ovviamente, anche la corsa alla realizzazione dell’altro. L’ippocampo è perennemente in tilt, impegnato com’è ad assecondare la nostra smania di realizzazione. …

Oggi morirò? Leggi altro »

ETNOMOOD: l’etnomusicologia oltre le mura Pt.1

ETNOMOOD: l’etnomusicologia oltre le mura. Parla Pasquale Scialò, docente di Etnomusicologia al Conservatorio Martucci di Salerno. L’antropologia e la musicologia sono materie in crescita sia nei conservatori italiani che nelle università. Ma il filo rosso che lega i fondamenti dell’Etnomusicologia, è ancora troppo sottile? Per approfondire l’argomento Etnomusicologia è consigliata la lettura dei seguenti articoli …

ETNOMOOD: l’etnomusicologia oltre le mura Pt.1 Leggi altro »

Negro, ricordati che Dio te l’ho dato io

Quando il concetto di schiavitù diventa reale? Chi può essere definito schiavo sorvolando gli ideologismi moderni tesi ad identificare la violazione del libero arbitrio come schiavitù? Abbasso lo zio Tom, brano del 1996 di Botta e Franco del Prete, ci pone dinanzi alla cruda realtà locale di uno schiavo, definizione che oggi soccomberebbe a qualunque …

Negro, ricordati che Dio te l’ho dato io Leggi altro »