fbpx

Alessio Pacaccio

Attento lettore del mondo antico e del mondo latino americano, cerco di congiungere lo studio antropologico con le varie forme di letteratura; dal teatro tragico di Euripide alle forme mitiche della narrativa di Asturias, attraverso un filo conduttore che resiste nei secoli. "Che bello un uomo quand'è uomo" così diceva Menandro.

Antropologia del Guatemala: la nascita di un dramma moderno

Il dramma che conobbe il Guatemala è lo sfondo e il contesto sociale, culturale e storico di tutte le opere asturiane con particolare attenzione a Hombres de Maíz. L’arco temporale – dai primi anni del ventesimo secolo fino agli anni più recenti della fine del secolo stesso – vide una sempre più spiccata instabilità politica, …

Antropologia del Guatemala: la nascita di un dramma moderno Leggi altro »

erodoto

Testimonianze etnografiche del mondo classico: Erodoto

Questa è l’esposizione delle ricerche di Erodoto di Alicarnasso, perché gli eventi umani non svaniscano con il tempo e le imprese grandi e meravigliose, compiute sia dai Greci che dai barbari, non restino senza fama; in particolare, per quale causa essi si fecero la guerra   Il motivo proemiale dell’opera omonima, le Storie (titolo originale …

Testimonianze etnografiche del mondo classico: Erodoto Leggi altro »

Testimonianze etnografiche del mondo classico

La classicità romana ha conosciuto, nel corso della sua storia, grandissime produzioni letterarie. Dalla vita agreste, alla lirica; dalla prosa alle orazioni, testi a carattere filosofico e produzioni teatrali. Ciò che però ha avuto un peso specifico degno di nota è stata sicuramente la storiografia; da Porcio Catone e Sallustio a Livio, da Tacito a …

Testimonianze etnografiche del mondo classico Leggi altro »

‘Ndrangheta, l’Onorata Società: simbologie, gradi e riti

‘Ndrangheta, canti e storie «Di na notti di un tempo che fù Tri cavalleri, da Spagna si partiru Dal Abruzzi à Sicilia passarù E poi ccà in Calabria si fermarù Vint’un anni lavoraru sutt’a terra Pi fundari li reguli sociali Leggi d’onore, di sangue, di guerra Leggi maggiori, minori e criminali E sti regoli di …

‘Ndrangheta, l’Onorata Società: simbologie, gradi e riti Leggi altro »

La follia del sacro nel mondo greco: Euripide ed Eschilo

Sacro e tecnica, ragione e follia, etica e natura; terminologie diverse, accezioni simili. La grecità è stata per lunghi secoli oggetto di dibattito sull’uomo, sulla realtà a lui circostante, sulla sua capacità di tecnica e allo stesso tempo di follia. L’uomo greco è riuscito a sopravvivere fino ai giorni nostri portando con sé un bagaglio …

La follia del sacro nel mondo greco: Euripide ed Eschilo Leggi altro »

La distruzione delle Indie: la deriva antropologica del Cono Sud dal XVI al XXI secolo (Parte prima)

Piazze gremite di un popolo stanco, caserme in subbuglio pronte a reagire, dirigenti politici voltagabbana, strade distrutte, negozi saccheggiati. Il Cono Sud del mondo è, nuovamente oserei dire, in procinto di una “rivoluzione” di popolo; un popolo che ha lo spirito rivoluzionario nel proprio sangue, un popolo luchador. In America latina le prese di posizioni del …

La distruzione delle Indie: la deriva antropologica del Cono Sud dal XVI al XXI secolo (Parte prima) Leggi altro »

Tigrillo

“El Tigrillo” Chico Mendes. Sepúlveda e la letteratura antropologica

«I coloni come i cercatori d’oro commettevano ogni tipo di stupidaggine nella foresta. La depredavano sconsideratamente, e questo faceva sì che alcune bestie diventassero feroci. A volte, per guadagnare qualche metro di terreno pianeggiante, disboscavano in modo disordinato lasciando isolato un boa rompiossa, e questo si vendicava eliminando una mula, oppure facevano la sciocchezza di …

“El Tigrillo” Chico Mendes. Sepúlveda e la letteratura antropologica Leggi altro »

Il Guatemala letterario. Il realismo magico dei Maya in Miguel Ángel Asturias

«…Terra nuda, terra sveglia, terra di mais assonnata, il Gaspar, che cadeva donde cade la terra, terra di mais bagnata dai fiumi di acqua fetente, per essere stata tanto sveglia, di acqua verde nell’ insonnia, delle selve sacrificate per il mais divenuto uomo seminatore di mai. Entrarono col fuoco e con l’ascia nelle selve generatrici …

Il Guatemala letterario. Il realismo magico dei Maya in Miguel Ángel Asturias Leggi altro »